A volte mi chiedo se il mondo cambierà!

A volte mi chiedo se il mondo cambierà! Mi chiedo se avranno una fine le guerre, se avranno una fine le differenze tra le diverse parti del mondo, mi chiedo se avrà una fine la fame, se avrà una fine la discriminazione razziale.

Mi pongo queste domande senza risposta e mi fermo a riflettere con lo sguardo degli occhi fisso in un punto della stanza, ma con lo sguardo del pensiero che spazia nelle immagini dei miei ricordi e vola, vola lontano da me, lontano dai problemi del mondo, lontano dal dolore! Così mi avvicino a Te, e meno penso al mondo più ti sono vicino.

E allora cerco di allontanarmi quanto più possibile dal mondo e dal suo dolore. Ma poi tutt’a un tratto, mi fermo, non riesco ad avvicinarmi ancora a Te; e a quel punto sento la Tua voce che mi chiama

“Salvatore, Salvatore”

io ti ascolto

“se mi vuoi esser più vicino torna indietro, stai accanto ai tuoi fratelli e sarai accanto a Me, sarai con Me”

E allora, torno indietro come mi hai detto Tu e sto accanto ai miei fratelli.





Ippocampo
Salvatore Teresi

blog comments powered by Disqus